Notizie

IL MISTERO DEL DECRETO FANTASMA

Ai primi di marzo, ma opportunamente immediatamente dopo le elezioni, l’allora ministra Fedeli ha proposto un Decreto Ministeriale (DM 197) per il riparto dei fondi per la c.d. una tantum prevista al comma 629 dell’art. 1 della Legge 27 dicembre 2017 n. 205 (Legge di bilancio). Il DM è stato sottoposto al vaglio della Corte dei Conti per i controlli di rito. Il CNU, esaminato il testo, ha sollevato una nutrita serie di rilievi a tale decreto chiedendone la rettifica al MIUR. Da allora (27 marzo) non si è saputo più nulla del citato decreto, tantomeno si è proceduto alla ripartizione dell’una tantum (si tenga conto che la liquidazione della rata 2018 doveva avvenire entro febbraio).

Finora non è giunta nessuna notizia ufficiale sul motivo del ritardo e sul merito dei rilievi sollevati dal CNU. Ufficiosamente qualcuno segnala che sia stata proprio la difficoltà a rispondere adeguatamente ai citati rilievi del CNU che ha portato il MIUR a prolungare a dismisura il ritardo. Sarebbe ora, data ormai la conclusione della campagna elettorale e l’insediamento del nuovo governo, che il MIUR desse almeno delle indicazioni su tempi e modi che ritiene necessari per adempiere al più presto a quanto previsto dalla legge di bilancio. Anche la CRUI, ed i rettori che ne fanno parte, dovrebbero essere interessati al tema ma finora non sembra si siano espressi né abbiano comunicato al personale docente informazioni sui motivi di questo eccessivo ritardo. Per ulteriori approfondimenti e per meglio comprendere i motivi delle rettifiche richieste dal CNU si rimanda a questi 2 links:

https://cnu.cineca.it/article/comunicato-cnu-d-m-1972018-una-tantum

https://cnu.cineca.it/article/il-cnu-richiede-al-miur-la-rettifica-del-d...

Tipologia di notizia: 

Contatti

SEGRETERIA NAZIONALE DEL CNU
Prof. Manlio FADDA
Comitato Nazionale Universitario (C.N.U.)
Universita' degli Studi di Sassari
E-MAIL manfadda@uniss.it
TEL: 320-4329039

Galleria fotografica